Mappa Ema senza QRcode.jpg

INSOLITO 

GIOCO DELL'OCA 

DAL 3 LUGLIO AL 15 SETTEMBRE

Giardino Ducale

di Emanuela Dall'aglio

fruizione libera negli orari di apertura del Giardino Ducale (dalle 6 alle 24)

Il gioco dell'oca inteso nella forma moderna è un percorso a spirale che risale alla seconda metà del XVI secolo alla corte di Francesco de Medici, è composto di tappe definite "pericoli" che rappresentano le difficoltà della vita. Di conseguenza, il gioco viene talvolta citato con intento allegorico nella cultura e nelle arti come viaggio iniziatico. Questa è una rivisitazione in forma artistica come esperienza da fare da

soli, in due o per piccoli gruppi. Un piccolo viaggio da agire, dove chi lo compie è il protagonista, che con la sua mappa, un telefono e qualche metro di spago può partire.
La mappa ha due funzioni : aiutarci a trovare il percorso corretto e farci accedere alla voce guida attraverso dei QRcode posti su di essa. La voce guida, come un oracolo, ci accompagnerà nelle tappe interattive, dove ascoltandola e interpretandola darà modo ai giocatori di capire come interagire con le installazioni. Ci sono 26 tappe che delimitano il gioco,13 delle quali sono strutture che permettono un’ interazione e che propongono in forma rivisitata le tappe fondamentali del gioco dell’oca come: la partenza, il tempo perduto, l’errore grave, la scelta del cammino, la prigione, la morte,
l’arrivo a casa. Un’avventura da compiere come protagonisti, da condividere con gli amici o con un compagno di avventure, un percorso da fare e rifare, senza limiti di tempo e di età.

 

Le mappe sono disponibili presso i punti info dei supermercati Conad di Parma, lo IAT, la Biblioteca di Alice. Con il sostegno di Conad Centro Nord Rifacendosi all’antico gioco dell’oca, questa originale versione dislocata nel Giardino Ducale, creata da Emanuela Dall’aglio trasforma chi agisce in protagonista di un viaggio iniziatico da compiere da soli o per piccoli gruppi. Una voce guida, come oracolo, udibile con dei QRcode posti sulla mappa, accompagna il pubblico nelle tappe che si snodano

nel parco e diventano così interattive.

© INSOLITO FESTIVAL 2017. All Right Reserved